Così tra pietra e pietra

Così, tra pietra e pietra,
seppi che sommare è unire
e che sottrarre ci lascia soli e vuoti.
Che i colori riflettono
l’ingenua volontà dell’occhio.
Che i solfeggi e i sol
implorano la fame dell’udito.
Che le strade e la polvere
sono la ragione dei passi.
Che la strada più breve
fra due punti
è il cerchio che li unisce
in un abbraccio sorpreso.

Luis Sepúlveda

© Credit immagini: link