La bellezza che sboccia nel terrore

Si chiama Ahmad Abu Ataya, ha quarantasette anni e vive a Beersheba, la più grande tra le città nel deserto del Negev in Israele. Nel suo mondo, nella sua terra, i momenti di tristezza e di rassegnazione prevalgono su quelli di felicità e spensieratezza. Perché a casa sua c’è la guerra, che strazia e riempie il cuore dell’aridità di quel deserto su cui cammina ogni … Continua a leggere La bellezza che sboccia nel terrore