Turning Tables dà voce ai giovani per un futuro migliore

Preferisci ascoltare la notizia? Ne abbiamo parlato nel podcast che trovi in fondo all’articolo!

Si può scrivere un testo rap sui diritti umani? Realizzare uno sceneggiato a sfondo politico? È possibile promuovere la pace a suon di hip hop? Turning Tables è di questo avviso. Dai campi profughi in Libano, alla Giordania, dai bassifondi del Kenya alla Germania, e ancora, dalla Danimarca alla Colombia, questa organizzazione non governativa si occupa di dar voce a giovani di diversa provenienza, ma accomunati dalla passione per la musica e dalla voglia di cambiamento.

Turning Tables nasce nel 2009 da un’idea del dj danese Martin Fernando con lo scopo di incoraggiare giovani emarginati, ragazzi di strada e rifugiati di tutto il mondo a prendere posizione e fare il primo passo verso un futuro migliore. L’arte, sotto forma di testi musicali, film o cortometraggi, diventa così linguaggio universale e si fa portatrice di un messaggio sociale di cambiamento promosso dai giovani per i giovani.

La musica è anche il mezzo attraverso cui Turning Tables riesce a comunicare con i ragazzi, creando spazi in cui essi, a dispetto della loro condizione, possano sentirsi liberi di esprimersi, sviluppare la propria identità e creare un dialogo sincero e costruttivo, all’insegna della fiducia e del rispetto reciproco. A beneficiarne sono sia i giovani nel loro percorso di crescita, sia le comunità in cui vivono, dove si sviluppa una maggior consapevolezza relativa a tematiche quali inclusione, uguaglianza e diritti umani.

È Turning Tables a fornire gli strumenti tecnici necessari alla produzione di musiche e film,di cui i giovani si servono per raccontare le loro esperienze di vita e le loro sogni. Il risultato? Una continua fonte di ispirazione per chi guarda e ascolta, una grandissima soddisfazione per chi crea e produce i contenuti. Quello di Turning Tables è un network in continua espansione, una realtà che promuove l’arte, si serve di eventi musicali per arrivare alle nuove generazioni e punta i riflettori sui giovani e sulla consapevolezza sociale. Una consapevolezza orientata alla non violenza e alla giustizia. Una speranza per il futuro.

Federica Gattillo

© Credit immagini: link