Fosbury, l’arte di cambiare

Inizia l’anno. È tempo di propositi. C’è chi torna in palestra e chi si sposa. Chi si laurea e chi cambia vita. Caso, cantautore bergamasco, regala a tutti qualche utile dritta. Il classico ‘coltellino svizzero’, lo spunto che va sempre bene nel mezzo di ognuna di queste ‘grandi manovre’.  

Il destreggiarsi quotidiano un po’ affannato viene paragonato al salto in alto «in stile Fosbury». Quel salto strano che, di solito, insegnano alle medie. In giravolta, di schiena, con lo sguardo distolto dall’obiettivo. Quasi come se fosse più importante il come e non il dove. «Come fa tutta la gente di qui».

Con la sua Fosbury, Caso mette in guardia da questa attualissima tentazione: scegliere un modello, idealizzarlo e seguirlo. Lasciarsi perdere.

E così, insoddisfatti e agitati, cerchiamo noi stessi: «dentro le fotografie abbiamo la posa di chi se ne frega ma poi le mettiamo sotto ai libri per riuscire a toglierne la piega».

«Confusi – cerchiamo sempre nuove occasioni per poi raccontarle al rovescio – camminiamo la sera parlando da soli, chiediamo cose strane anche alle mezzelune bianche che abbiamo sulle unghie».

Siamo alla ricerca di noi stessi.Screenshot 2019-01-12 at 15.36.56.png Di chi non ha paura di andare fuori dagli schemi, di chiedere aiuto, fermarsi, sorprendersi ed esaltarsi anche per la «bassa risoluzione della cornice del finestrino». Il protagonista del brano cerca chi sa cogliere spunti dall’inaspettato. «Il tramonto migliore ti giuro l’ho visto da un treno» e da sempre una propria chiave di lettura alle cose. O almeno si sforza di farlo.

Alla ricerca dell’ingenuità di chi guarda con i propri occhi «i frammenti del mondo riflessi dentro a una pozza per strada» e ammette «che sanno farci vibrare ancora». Sarà anche «più facile confondersi o nascondersi dietro un paio di occhiali da sole (veri o digitali)», ma se non fossero ambiziosi non sarebbero i propositi giusti.

A chi «vive di pancia e canta di gola!»

Stefano C.

© Credit immagini: link

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.