30 buone notizie dall’anno appena finito

Cina avorio.jpg

Con il 2018 ben concluso, abbiamo voluto fare il punto e raccogliere trenta buone notizie e storie dal mondo che hanno visto protagonisti positività ed ottimismo. Eccole!

 

 

  1. In Indonesia la deforestazione è diminuita del sessanta per cento grazie ad attività educative e a una legislazione più forte sul tema.
  2. Le Nazioni Unite hanno comunicato che il buco dell’ozono scomparirà sull’Artico e sull’emisfero settentrionale entro il 2030 e sull’intero pianeta entro il 2060.
  3. Dieci miliardi di dollari sono stati investiti a Bali per proteggere quattordici milioni di chilometri quadrati di oceano.
  4. Il Niger ha rivelato di aver piantato negli ultimi tre decenni duecento milioni di alberi, la più grande azione ambientalista di tutta l’Africa.etiopia e eritrea.jpg
  5. Nelle foreste dell’Africa Centrale, la popolazione dei gorilla di montagna, specie in via di estinzione, è cresciuta del venticinque rispetto al 2010.
  6. Il Canada ha firmato un accordo ambientalista creando la più vasta foresta boreale protetta del mondo.
  7. Il Cile ha approvato una legge a tutela delle zone costiere, creando nove nuove riserve marine.
  8. Nelle isole Seychelles si è creata una riserva marina di centotrenta chilometri quadrati a tutela delle acque dalla pesca illegale.
  9. Venticinque milioni di dosi di vaccino anti-colera sono state distribuite globalmente e verranno consegnate, creando la più grande manovra di vaccinazione della storia.
  10. Francia e USA hanno registrato i valori minimi di consumo di sigarette dal 1965 ad oggi.korea.jpg
  11. La Tanzania ha rivelato di aver ridotto negli ultimi 10 anni la mortalità da malaria del 50%.
  12. Il Marocco ha stabilito che la violenza contro le donne è un crimine, ponendo pene molto dure a chi la commette.
  13. La Tunisia è diventata la prima nazione araba ad approvare una legge che emette pari eredità per uomini e donne, superando una legge islamica della Sharia.
  14. The Economist ha rivelato che dal 1994 il tasso di sucidi è diminuito del 38%.
  15. In molte parti del mondo è meno costoso installare un impianto di energia pulita piuttosto che utilizzare energia tradizionale, GO GREEN!
  16. Quattro anni fa, la Cina dichiarò guerra all’inquinamento e sta funzionando: le città hanno, in media, tagliato le concentrazioni di particolato fine nell’aria del 32%.
  17. Dopo la messa al bando del lavoro e del commercio dell’avorio da parte delle autorità della Cina lo scorso anno, la domanda di questo materiale è diminuita di quasi la metà e la piaga del bracconaggio in luoghi come il Kenya è in diminuzione.
  18. L’India ha registrato un calo del 22% della mortalità materna dal 2013: ciò significa che in media 30 nuove madri vengono salvate ogni giorno rispetto a cinque anni fa. pakinstan transgender.jpg
  19. Il parlamento del Pakistan ha approvato una legge fondamentale che garantisce i diritti di base per i cittadini transgender e bandisce qualsiasi forma di discriminazione da parte dei datori di lavoro.
  20. Il Nepal è diventato il cinquantaquattresimo paese al mondo, il primo dell’Asia Meridionale, ad approvare una legge che vieta le punizioni corporali per i bambini.
  21. La Malesia ha abolito la pena di morte per tutti i crimini e ha fermato tutte le esecuzioni in corso, una mossa accolta dai gruppi per i diritti umani in Asia come una importante vittoria.
  22. Dal 24 giugno 2018, le donne in Arabia Saudita possono guidare. L’abolizione del divieto per le donne era stata annunciata nel 2017 da re Salman, sovrano dell’Arabia Saudita, e rientra nella Vision 2030, un programma di riforme economiche e sociali volute dal principe ereditario Mohammed Bin Salma.
  23. Il governo della Corea del Sud ha vietato la macellazione della carne di cane venduta al mercato di Moran – il più grande del paese –, che si trova nella città di Seongnam, alla periferia sudest di Seul. L’accordo fra le autorità locali e l’associazione dei venditori del mercato di Moran è stato firmato il 13 dicembre e prevede la chiusura di tutte le strutture impiegate per la macellazione.
  24. Il 27 aprile 2018 è una data storica per le due Coree: Kim Jong-un è stato il primo leader nordcoreano ad attraversare il confine con la Corea del Sud dalla fine della guerra di Corea nel 1953. Egli ha incontrato il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in. «La guerra tra le due Coree è finita», hanno dichiarato i due leader in una nota congiunta, annunciando la «completa denuclearizzazione della penisola coreana».plastic_strategy_europa.jpg
  25. Il 9 luglio, il primo ministro etiope Abiy Ahmed e il presidente eritreo Isaias Afewerki hanno firmato una «dichiarazione congiunta di pace e amicizia», ponendo definitivamente fine al conflitto tra i due paesi. Lo storico abbraccio tra i leader dei due paesi ha sancito la fine di vent’anni di ostilità.
  26. Il Portogallo ha deciso di vietare gli animali selvaggi nei circhi entro il 2024, con una legge adottata il 30 ottobre in parlamento e accolta con soddisfazione degli animalisti.
  27. La Terra ha più alberi. Dal 1982 al 2016, la superficie mondiale coperta da vegetazione è aumentata del 7,1 per cento. Il fenomeno di crescita va a compensare gli effetti della deforestazione nelle aree tropicali.
  28. Il governo indiano ha dato vita alla più grande riforma sanitaria al mondo: il programma garantisce la copertura sanitaria per più di mezzo miliardo di persone: i beneficiari saranno numerosi quanto gli abitanti dell’Europa, o come tutta la popolazione di Stati Uniti, Canada e Messico.vaccini anticolera.jpg
  29. Fuori la plastica usa e getta dall’Europa: l’Europarlamento ha approvato infatti il divieto di alcuni prodotti in plastica monouso, che equivalgono al 70 per cento dei rifiuti che finiscono in mare. Se verrà approvata, la nuova normativa entrerà in vigore dal 2021.
  30. Secondo il dipartimento di giustizia americano, la proporzione di persone incarcerate negli USA è giunta ai suoi minimi dagli ultimi venti anni.

E quali buone notizie ci aspettiamo da questo 2019? Viviamole (e creiamole!) insieme al #PoloPositivo!

Giulia V.

© Credit immagini:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.