Svelare le bellezze sepolte della Roma Antica senza scavi: oggi si può. Grazie a un radar

Grazie alla metodologia GPR (Ground-Penetrating Radar), nuova frontiera dell’indagine archeologica, è possibile portare alla luce edifici e città sepolte senza la necessità di aprire uno scavo.