Al via a Genova la ristrutturazione del parco del Peralto

A Genova, questo giugno è iniziata la ristrutturazione del parco del Peralto, nella zona Righi-Peralto. Il Comune ha approvato un progetto da un milione e duecentomila euro per la riqualificazione del parco a trecentosessanta gradi. Gli interventi spazieranno dalla riqualificazione boschiva alla ristrutturazione dei percorsi ginnici, dalle aree di sosta ai parchi giochi per bambini. Obiettivo del progetto è rilanciare il parco del Peralto, rendendolo un luogo piacevolmente utilizzabile per tutti, dai corridori che vogliono fare attività fisica nella natura, alle famiglie che vogliono passeggiare, permettendo anche ai bambini di giocare in sicurezza. 

4

La ristrutturazione partirà dalle aree boschive: la diversità della flora verrà ridotta così da diminuire il rischio di incendi e aumentare la resistenza al passaggio del fuoco. In particolare, questi interventi, che si estenderanno per più di cinquanta ettari, si basano sulla riduzione di pini e cedri, conifere non autoctone, e l’aumento di querce e frassini che sono latifoglie locali. 

Per gli amanti delle passeggiate e corse, il percorso ginnico superiore (1850 metri), quello inferiore (2750 metri) e i sentieri di collegamento saranno risistemati. Saranno ristrutturate le aree di sosta sotto le mura, i muretti a secco, i tratti di selciato e le strutture in legno, anche i Giardini di Calgagno e Oregina verranno risistemati. 

2

Questi immensi lavori di ristrutturazione daranno la possibilità alla gente che vive nei dintorni di sfruttare al massimo queste strutture migliorate. Daranno anche la possibilità ai turisti che vogliono fare una passeggiata o immergersi nella natura ligure di osservare la flora tipica locale, in un ambiente ben tenuto. Data la grandezza del parco, i lavori richiederanno molto tempo prima di essere conclusi, pertanto solo le zone soggette a ristrutturazione verranno chiuse momentaneamente volta per volta, così da permettere ai visitatori di continuare a usufruire del parco (più o meno) indisturbati. 

Giovanni Manfredi

© Credit immagini: link + link + link

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.