Milano, Via Vetere, Parco delle Basiliche. Dopo un importante lavoro di riqualifica, Milano vede rinascere e rifiorire uno dei suoi playground – in totale, sul territorio, sono centoventi. La riqualificazione di questo è stata realizzata grazie alla collaborazione del Municipio 1 con  Engie, attore primario dell’energia e dei servizi. La città cambia volto grazie alle nuove sinergie tra pubblico e privato.

Preparate i bicchieri di birra, indossate il peggio dei vostri anni Novanta, scendiamo in campo. Il rumore delle scarpe sul campo da gioco, magliette larghe e colorate, la palla rimbalza: si gioca a basket.

Da sempre luogo di aggregazione, i playground milanesi sono stati abbandonati al r0_tml3743787497217_464608580821_1530182529311012decadimento, fino a quando il Comune ha deciso di investire per il futuro della città e per il futuro dei giovani, che possono ritrovare così nuovi-antichi luoghi di complicità, sfida e spensieratezza per giocare lo sport più amato dalla comunità locale e strettamente legato alla vita urbana: il basket.

«Questa riqualificazione è specialmente rilevante – racconta Luca Foschi, Assessore alla Cultura e allo Sport del Municipio 1 – perché è partita dal coinvolgimento di alcuni studenti milanesi che si sono attivati per proporlo a Engie», che conferma così il proprio impegno anche per lo sport: già in quindici stadi italiani e altre strutture indoor, come piscine, club e palazzetti, l’azienda punta a incrementare la redditività degli spazi sportivi, rendendo attrattive le strutture con soluzioni orientate all’efficienza e, ovviamente, alla sostenibilità.

Si tratta di un esempio virtuoso, dove pubblico e privato imparano a collaborare per il bene comune, attivano sinergie potenti e nuove, che rendono il capoluogo lombardo sempre più attraente e innovatore.

NB: un sacco di eventi orbiteranno intorno a queste riqualifiche, come la Adidas Playground Milano League, che attualmente vede molte squadre sfidarsi in un frenetico torneo (3v.3) in  tutti i playground della città. Non perdetevi la finalissima, The Minals, con appuntamento al 7 luglio e ospite d’eccezione… Danilo Gallinari! #sapevatelo.

Che aspettate? Get your head in the game and go play some basketball!

La riqualificazione del playground del Parco delle Basiliche si inserisce all’interno di un più ampio progetto del Comune di Milano che scommette sulla riqualificazione di tutti i suoi playground, importanti luoghi di aggregazione e condivisione. Tutto questo viene realizzato grazie alle numerose collaborazione coi privati, come con Sky per il playground di via Crivelli, o con Under Armour per quello di Parco Sempione, oppure grazie all’utilizzo assennato di fondi pubblici, come nel caso del playground di Porta Romana.

Sara P.

© Credit images: Francesco Tadini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...