YES – YOUNG EUROPEAN SOCIETY

Oggi incontro Matteo Brizzi (uno dei fondatori della Young European SocietyYES) e Giovanni D’Arezzo membro di YES. Devo confessare che sono un po’ emozionata, li seguo da tanto ed oggi li intervisto… Per cui, procediamo con le mie domande di rito!

Come è nata YES? 

Risponde Matteo: «YES è nata proprio dall’idea di “quattro amici al bar” durante le elezioni europee del 2019. Il nostro obiettivo era quello di contribuire al buon risultato di quelle elezioni, spronando i giovani ad andare a votare. Votare non è solo un diritto, ma è anche un dovere civico. Lo è anche nei confronti dell’Europa, anche se spesso, purtroppo, le elezioni europee sono meno sentite. Vogliamo sensibilizzare le nuove generazioni all’importanza dell’Unione Europea e fare conoscere le possibilità che offre in termini di studio, di lavoro e di sviluppo personale! Vogliamo anche coinvolgere i giovani nell’attivismo civico europeo. Ci piace usare un termine in particolare, “patrioti europei”; è nostro dovere in un momento di difficoltà della democrazia liberale e dell’europeismo promuovere i valori in cui crediamo e sensibilizzare sempre più persone circa le possibilità che ci vengono concretamente offerte dall’Europa». 

Quali sono le vostre attività? 

Continua Giovanni: «Siamo partiti con una serie di attività di comunicazione sui social, soprattutto durante il periodo della pandemia. Vogliamo avvicinare i giovani all’Unione e per farlo, nella nostra pagina Instagram abbiamo creato una rubrica fissa “EU Opportunities” dove segnaliamo opportunità di studio, lavoro e volontariato in Europa. Cerchiamo di dare un aiuto pratico ai ragazzi che desiderano contribuire al funzionamento della macchina europea. Organizziamo eventi di informazione e sensibilizzazione occupandoci di campagne politiche, referendum, temi sociali in generale, senza mai venir meno alla nostra identità europeista e apartitica.

A pandemia finita abbiamo anche ripreso gli eventi in persona per promuovere i nostri progetti. Ecco qui qualche esempio delle nostre principali attività

Progetto PANCHINA EUROPEA IN OGNI CITTÀ

«È un progetto in rapida diffusione ideato da due ragazzi della Gioventù Federalista Europea di Lecco che hanno realizzato una panchina con i colori dell’Europa nella loro città. Dopo nemmeno un giorno, quella panchina è stata imbrattata con svastiche ed altri simboli nazisti. Così i ragazzi, dopo aver denunciato l’accaduto, hanno lanciato una raccolta fondi per poterla dipingere di nuovo e finanziare la diffusione dell’iniziativa, promuovendo la creazione di un’identità europea. Ci siamo uniti da subito a questo progetto, promosso assieme alla GFE e agli uffici delle istituzioni europee in Italia, che oggi conta più di 60 panchine europee in Italia e in Europa. Con YES abbiamo realizzato una panchina europea a Bruxelles in memoria del Presidente Sassoli. Perché la panchina? Riteniamo che sia un oggetto simbolo di incontro, comunità e quotidianità!

Webinar in tema di europrogettazione 

«Attraverso YES vogliamo anche spiegare le possibilità concrete offerte dall’Unione Europea. Per questo, l’anno scorso, abbiamo organizzato il primo webinar di europrogettazione! Abbiamo invitato tre speakers per affrontare la materia da un punto di vista teorico e pratico. Ci siamo concentrati in particolare sulla figura e sul ruolo del project manager, analizzando quali siano le capacità necessarie da sviluppare per questa professione». 

Il contributo di YES alla Conferenza sul Futuro dell’Europa  

«Nell’ambito della Conferenza sul futuro dell’Europa e, grazie al supporto di un europarlamentare, abbiamo avuto l’opportunità di partecipare ad un dibattito sulle politiche migratorie. Una delegazione di YES era fisicamente presente in Parlamento Europeo ed il resto del team era collegato da remoto. Abbiamo poi riportato il contenuto di questo dibattito all’interno del documento finale della Conferenza. È stato un momento molto importante perché la Conferenza permette ai cittadini europei di fare sentire la propria voce su tematiche fondamentali». 

YES scuole – A lezione di Europa 

«Abbiamo tenuto una lezione dedicata all’Unione europea nell’ambito di un progetto extrascolastico organizzato da un liceo toscano. Abbiamo avuto l’opportunità di presentare YES e le nostre attività, di spiegare le istituzioni europee ed il loro funzionamento, analizzando anche alcuni dei temi centrali a livello europea come il Green Deal. Ci siamo poi concentrati su programmi che riguardano direttamente i giovani come l’Erasmus e le opportunità di volontariato europeo».

Perché diventare membri di YES? Quale contributo concreto possono dare i membri?

Conclude Matteo: «YES è un’associazione giovanile apartitica composta da giovani sparsi per tutta Italia ed Europa che sono accomunati dal desiderio di essere protagonisti dell’Europa del presente e del futuro. Ognuno può dare il proprio contributo dedicando il proprio tempo libero e la propria passione, entrando a fare parte di questa comunità! Il 2022 è stato proclamato anno europeo della gioventù ed è fortemente collegato con l’anno europeo delle competenze previsto per il 2023. Sarà un anno dedicato ai giovani, alle loro capacità ed alla loro preparazione per il mondo del lavoro. Attraverso YES vogliamo partecipare attivamente a questo progetto.  Organizzeremo una serie di eventi di sensibilizzazione e di informazione coinvolgendo ospiti di alto profilo come europarlamentari, tecnici delle istituzioni ed esperti in vari settori delle politiche dell’Unione. 

YES ha l’obiettivo di porsi come ponte tra i giovani ed il mondo europeo dando loro la possibilità di fare politica in modo consapevole ed europeista!».

Elena Antognozzi

© Credit foto: Courtesy of YES

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.