Gemelli

Le domande nell’arco di una giornata erano davvero tante, perché tante erano le cose che gli adulti facevano e di cui i gemelli non comprendevano il significato. 

Lui e Lei erano nati lo stesso giorno, pochi minuti uno dall’altro, prima lei, poi lui, entrambi intorno alle 10 del mattino.

Insieme avevano imparato le regole base della vita: la mattina si fa la colazione, i giocattoli vanno rimessi al loro posto – sempre! – la doccia va fatta tutti i giorni e le verdure fanno diventare grandi e forti, quindi bisogna mangiarle, anche se non sono tanto buone. 

Ma perché la mamma mette la gonna e il papà no? Perché la mattina le foglie hanno tantissime minuscole goccioline sulla loro superficie? Perché esistono le stagioni? E perché nonna non è più in vita? Che cosa vuol dire ‘essere in vita’? E perché il giallo mischiato al blu diventa verde? Perché la mamma mette sempre scarpe molto alte e si lamenta di avere male ai piedi la sera? E perché il papà deve fare la barba quasi tutte le mattine? Perché la gente mette il profumo e come fanno le api a fare il miele, se quando ti toccano ti pungono e fanno malissimo? 

Ci sono molte regole da seguire e i gemelli vedono spesso infrangersi il loro desiderio di fare tutto insieme con una regola particolare: ‘i ragazzi e le ragazze fanno cose diverse’. Più crescono e più diventa difficile per i gemelli capire che non possono giocare insieme a travestirsi e usare i trucchi della mamma; che non possono giocare nella stessa squadra di calcio la domenica mattina e che anche per la scelta dei colori ci sono dei limiti. Ma tutto questo è difficile da accettare e spesso obbediscono alle regole senza davvero comprenderne il senso. 

Lui ha deciso che da grande vorrà fare il pittore e dipingere farfalle bianche su sfondi rossi, perché ha da poco imparato il concetto di ‘contrasto’. Lei ha deciso che costruirà le radio, perché ama il fatto che da una piccola scatoletta escano così tante voci. 

Insieme hanno deciso che saranno proprietari di un circo senza animali, dove la gente potrà andare a vedere gli spettacoli delle persone che fanno cose matte e mangiare zucchero filato. I gemelli si vogliono molto bene e si tengono spesso per mano e provano insieme a comprendere un mondo fatto di tantissime regole e poche spiegazioni, alcune le seguiranno altre invece proveranno a cambiarle. Ma di una cosa sono certi: rimarranno sempre insieme e scopriranno – insieme – tutti i misteri della vita, mangiando il gelato. 

Mishel Mantilla

© Credit immagini: link

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.