Si racconta che il primo repair café abbia aperto in Olanda dove una ex giornalista diventata mamma, dopo la nascita del suo secondo figlio, si era resa conto di quante cose andassero buttate, nonostante potessero ancora essere utili a qualcuno. Quell’idea iniziale ha avuto talmente tanto successo che addirittura lo stato olandese ha deciso di finanziare iniziative di questo tipo, facendole sfociare nella Repair Cafè Foundation.

111.jpg

Una strada simile è stata intrapresa da Paola Pellino, soprannominata la Guardarobiera, che a Torino ha deciso di avviare una serie di laboratori per insegnare l’arte del rammendo. Non un semplice hobby o un passatempo, ma una vera e propria ideologia che fa della tradizione la sua colonna portante. Se solitamente l’arte del cucito insegna a rendere invisibili i rattoppi, Paola, invece, tende a farli risaltare. In questo modo, infatti, il capo di abbigliamento diventa personale ed unico, una sorta di opera d’arte che non nasconde la sua storia e il suo passato – una sorta di kintsugi dei vestiti.

Molti sono i messaggi racchiusi fra le pareti del laboratorio della Guardarobiera: non solo la volontà di trasmettere un’idea legata alla sostenibilità e al non spreco, ma anche la basilare idea di poter trascorrere del tempo insieme e impiegarlo apprendendo una tecnica che da sempre è stata tramandata di madre in figlia. Nell’epoca del fast fashion, che punta al raggiungimento della perfezione in tempi rapidi, al pronto consumo, la tradizione e la storia emergono per segnalare una strada alternativa da percorrere, una strada del tutto personale e lontana da ogni stereotipo.

Diego D.

© Credit immagini: link + link

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...