Screen Shot 2018-05-02 at 21.51.14«Se il signore avesse conosciuto questa piana di Puglia, luce dei miei occhi, si sarebbe fermato a vivere qui», diceva Federico II di Svevia più di ottocento anni fa, dando voce al profondo sentimento che lo legava a una terra dal valore artistico e culturale incommensurabile, ma spesso screditato.

 

Il 2 aprile scorso, un gruppo di giornalisti, blogger e influencer ha preso parte a un progetto nato dalla sinergia dei comuni dell’entroterra della Puglia e di società specializzate nel campo della comunicazione, volto proprio a nobilitare il territorio del Tavoliere e a raccontarne le peculiarità artistiche, culturali e gastronomiche a un pubblico più vasto.             

Screen Shot 2018-05-02 at 21.33.13                                                                                                                    

L’iniziativa si chiama Daunia press tour e si propone di creare turismo responsabile in zone inspiegabilmente povere di visitatori.

I dati registrati dopo i primi giorni di tour dimostrano l’impatto positivo del progetto. Un ampio seguito di spettatori nazionali e d’oltre oceano ha seguito live l’evento sulle piattaforme social create per l’occasione. Non solo è possibile godere in tempo reale degli scatti realizzati e pubblicati da chi si ritrovi a viaggiare fra le perle della Daunia, ma anche restare informati rispetto ai numerosi eventi in calendario.

Screen Shot 2018-05-02 at 21.51.46Le foto raccolte durante le giornate di press tour sono suggestive e coinvolgenti, ma la semplice condivisione sui social non può da sola risollevare le sorti del turismo. L’auspicio è che sempre più persone possano sperimentare sulla propria pelle la maestosità del Tavoliere.

Federica G.

© Credit immagini: link