Ore 16 e qualcosa, sto rientrando a casa dall’università con un mal di testa fotonico e non ho ancora pranzato, aiuto!

Mi accorgo, facendo via Santa Tecla, che il negozio che vendeva sigarette elettroniche non c’è più e l’insegna è stata sostituita da un molto meno appariscente poster che recita KARIBU! Il mercatino di regali in movimento. E che cos’è? – mi chiedo.

Mi avvicino alla vetrina e un po’ timida entro, do uno sguardo in giro e penso a come chiedere informazioni sulla recente apertura al ragazzo dietro alla cassa, mi precede.

Fa parte di CELIM (Centro Laici Italiani per le Missioni) una delle prime ONG italiane, nata a Milano con lo scopo di sostenere l’attività missionaria diocesana nei paesi più poveri del mondo.

Screen Shot 2017-11-22 at 19.09.09.png

É un temporary shop in cui fino al 23 dicembre vendono moltissime idee regalo perfette per gli acquisti natalizi. Hanno dagli oggetti di artigianato a dolciumi vari, dai libri ai gioielli e sono tutti prodotti raccolti grazie alla collaborazione con Equo Mercato, Isola Libri e Campagna Amica. Il ricavato del negozio sarà destinato ad alcune delle loro missioni in paesi come l’Albania o il Mozambico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Entusiasta nello scoprire che la vendita di prodotti così vari e unici è connessa ad un così bel progetto ho passato il quarto d’ora successivo a gongolarmi osservandoli uno ad uno, per poi accorgermi di essere senza portafoglio… Niente paura, è a pochi passi dal Duomo e la prossima volta non mi farò cogliere impreparata! Ho una lunga lista di regali e non posso perdere una così bella occasione.

Aloisia M.

© Credit immagini: Luca Lampugnani – link + link