Riuscite a immaginarvi un posto in cui le arti antiche si fondano coi manufatti artistici di oggi, in cui tecniche scultoree e laboratori ricreino l’atmosfera e i sapori della bottega d’artista rinascimentale?

Tutto ciò è possibile all’interno di Studi d’arte cave Michelangelo, un’azienda costituita da laboratori adibiti alla lavorazione scultorea, situata nella città di Carrara dagli anni 2000 e gestita dal noto scultore Luciano Massari.

Studi d’arte Cave Michelangelo è un luogo d’osmosi culturale. Offre un livello di formazione d’eccellenza un epicentro fondamentale per coloro che vogliono cimentarsi nelle discipline dell’arte, dell’architettura e del design, confrontandosi coi grandi maestri dell’arte. È attualmente uno dei più importanti centri di produzione dell’arte contemporanea, grazie anche alla collaborazione con famosi collezionisti d’arte, gallerie e musei di tutto il mondo e con artisti come Maurizio Cattelan, Jan Fabre e Paul McCarthy.

Oggigiorno Carrara non è più conosciuta esclusivamente per le sue cave e il suo marmo pregiato, ma come città internazionale dell’arte contemporanea.

L’azienda, con i suoi duemilacinquecento metri quadrati di area lavoro offre laboratori per il restauro, la progettazione e spazi espositivi per eventi artistico-culturali come esposizioni temporanee e installazioni. Ciò che rende caratteristico questo posto è proprio la sua versatilità che a sua volta rende viva la città di Carrara.

Studi d’arte Cave Michelangelo è famosa inoltre per promuovere il Premio Michelangelo, che celebra maestri d’arte come Giò Pomodoro e Claudio Parmigiani e per dare vita ad appuntamenti culturali a cui partecipano migliaia di persone interessate all’arte, alla moda e allo spettacolo.

L’Italia può quindi vantare un posto come questo, in cui le persone respirano la creatività, la storia dell’arte che fu e quella in divenire e toccare con mano la produzione e la purezza del marmo di Carrara.

Screen Shot 2017-11-20 at 19.56.55.png

____

Could you imagine a place in which antique arts match with artworks of contemporaty art and old sculptural techniques and laboratories recreate the Renaissance atmosphere and the taste of an artist’s atelier?

Such a place exists and its name is Studi d’arte cave Michelangelo, a bunch  laboratories located in Carrara, running since 2000 and managed by the famous sculptor Luciano Massari.

It represents an incomparable cultural exchange. It offers a high level of training, an apicentre for those who take on art, architecture and design comparing with international artists and illustrious masters that work in.

What is more, Studi d’arte Cave Michelangelo today is one of the world’s most prolific centers for the production of contemporary artworks, thanks to the collaboration with the gratest art collectors, private galleries and museums within the art world as well as notorius contemporary artists such as Maurizio Cattelan, Jan Fabre and Paul McCarthy.

Nowadays, Carrara is no longer just known as the city of the quarries and for the clarity of their murble but rather as an international city of contemporary art.

The company, with his 2500 metres of work areas offers laboratories for restoring and planning and exhibition places for artistic events such as temporary exhibitions and installations, organised by the city of Carrara. What identify this amazing place is his versatility that makes Carrara lively.

Studi d’arte cave Michelangelo is famous as well for promoting the Michelangelo prize in order to celebrate art masters like Giò Pomodoro and Claudio Parmigiani, a cultural event drawing thousand of people who commemorate art, fashion and show business.

Italy could praise a place like this in which people can breathe creativity, art history, contemporary art and they can touch with hand of course the murble art production.

Marta C.

© Credit immagini: link