Casse automatiche, piatti pronti, file e file di scaffali: questa è la realtà che affrontiamo quotidianamente quando andiamo a fare la spesa al supermercato. I tempi stretti e la necessità di fare acquisti a tutte le ore ci hanno abituato a spersonalizzare le azioni che compiamo ogni giorno per riempire il nostro frigorifero.
Ma esistono anche storie in controtendenza. Basta varcare la soglia del piccolo regno di Aurora per capire fin da subito che non si tratterà di un’esperienza di acquisto come le altre.
Ci troviamo a Milano, vicino alla metropolitana di Sant’Agostino: un locale di pochi metri quadrati, un ex appartamento convertito in panificio, con ancora visibili gli attacchi del lavabo degli ultimi inquilini ed un soffitto affrescato che lascia a bocca aperta.
Il profumo di cardamom buns nell’aria ve lo lascio solo immaginare.

Screen Shot 2018-01-28 at 15.13.00.png
Aurora è una giovane ragazza di Treviso che, dopo la laurea in chimica ha voluto approfondire il mondo delle reazioni e degli esperimenti mescolando farine, acqua e lievito. Dalla sua passione è nato Le Polveri, questo micro-panificio artigianale con laboratorio a vista.
Ogni giorno si possono trovare tipologie differenti di pane, focacce e biscotti, in base alla stagionalità degli ingredienti e a quello che Aurora ha trovato al mercato. Il martedì si può trovare il pane all’uvetta, il venerdì il pane alle noci, il sabato il pan brioches e così via… Noi vi consigliamo la focaccia integrale con il cavolo.
Ci sono realtà dove i protagonisti sono ragazzi giovani che, con passione e impegno, riescono a raggiungere i loro sogni. Questi devono essere d’ispirazione per chiunque di noi abbia delle ambizioni, ma sia intimorito dal fare il salto nel buio che potrebbe avvicinarlo alla meta.

Per gustare i risultati del sogno di Aurora fatele visita in Via Ausonio, 7.

Giulia V.

© Credit immagini: Maria Teresa Furnari