Immaginate che questa sia una delle vostre giornate peggiori, piena di impegni, tutto di fretta, non ne va dritta una e la giornata già alle 9 di mattina vi sembra infinita.

Poi, finalmente, aprite la porta della vostra panetteria preferita, l’odore di pane e brioches  vi avvolge come una coperta calda in una giornata gelida e sentite che le cose stanno per andare meglio. Vi avvicinate al bancone e vedete un paradiso terreste, bignè, pizzette, focaccia fresca, cavolini e chi più ne ha più ne metta.

Ecco ora la vostra giornata va sicuramente meglio.

Bisognerebbe iniziare ogni giorno con una bella zaffata di notizie positive!

Che gusto c’è nel sapere che tutto intorno a noi va male, che tutto è orrendo e che perdipiù non c’è nulla da fare a riguardo? Nessuno.
Anzi, se guardiamo meglio, come i bignè in panetteria, ci sono anche le buone notizie, quelle che ci fanno capire che qualcosa di bello esiste e si può fare. Accade proprio lì, nell’ufficio affianco al tuo, oppure a due passi da casa.

CopertinaEcco perché ci siamo messi insieme e abbiamo deciso di creare il nostro Polo Positivo. Raccontiamo di attualità, di arte, di mostre sconosciute o poeti da scoprire, di storie di associazioni o organizzazioni nascoste alla maggior parte di noi: tutto questo accomunato da un segno, il +: solo notizie positive.

Scriviamo, per creare ponti tra realtà e persone e per iniziare, continuare o finire la giornata con una notizia che trasmetta speranza.

Siamo semplici studenti che si divertono insieme cercando notizie e riportandole a voi che ci leggete, con l’idea che vi possano interessare, rasserenare, dare gioia e stimolare la vostra immaginazione, dando spazio ai vostri sogni.

Iniziando in pochi, con l’augurio che il numero cresca sempre di più, siamo convinti che ognuno di noi possa trovare qualcosa di bello da condividere con gli altri.

Polo Positivo